Il gioco è riservato ai maggiorenni e può creare dipendenza.
Consulta le Probabilità di vincita
Nexigames Limited, P.IVA: MT 19801909, Conc. GAD: 15001

Regole del Poker Cash

Esistono molte varianti del poker che vengono giocate online e dal vivo, i giochi e le regole più comuni sono quelle presenti su questo sito, ovvero Texas Hold'em e Omaha. Ogni variante ha le proprie regole, ma i concetti di base riguardanti le puntate sono essenzialmente gli stessi. In tutti i giochi di poker esiste un piatto in cui vanno a finire le puntate e l'ultimo giocatore rimasto in gioco o comunque il giocatore con il punto migliore alla fine di tutti i giri di puntate, vince il piatto.

Fai click qui per vedere la lista dei punteggi delle mani di poker.

Tutti i giochi di poker presentano una puntata obbligatoria. Nel Hold'em viene corrisposto un "blind" da ciascun giocatore quando è il proprio turno. Alcune partite di Hold'em, oltre al blind, prevedono anche l'ante.

Tutte le varianti di poker hanno in comune il meccanismo delle puntate, che prevede le seguenti opzioni per il giocatore:

  • Gioca (Check)

    Passa il turno di puntata al giocatore seguente senza mettere delle Chips in gioco

  • Passa (Fold)

    Rinuncia a qualsiasi possibilità di vincere il piatto, ma significa anche che il giocatore non deve mettere in gioco altre chips oltre a quelle già eventualmente messe in gioco nei precedenti turni di puntate.
    Un giocatore che fa fold è escluso dall’azione fino all’inizio della mano successiva.

  • Vedi (Call)

    Mette in gioco la stessa quantità di chips di chi ha puntato o rilanciato.

  • Punta (Bet)

    Mette in gioco un determinato numero di Chips prima che lo abbia fatto un altro giocatore.

  • Rilancia (Raise)

    Mette in gioco una quantità di chips aggiuntive rispetto alla quantità messa in gioco da precedenti puntate di altri giocatori.

  • All-In

    Mette in gioco tutte le chip che si hanno a disposizione.

Solo ed esclusivamente se nessuno ha puntato prima che sia il turno di un giocatore, questi ha la possibilità di fare Check (Gioca), lasciando l’azione alla persona che lo segue in senso orario.
Se in un giro di puntate tutti i giocatori fanno check, il giro di puntate si considera terminato e si prosegue con la fase successiva di gioco.

Il giocatore che ha possibilità di fare Check, può decidere di puntare lui stesso. In questo caso il giro di puntate ricomincia.

In caso di puntata o rilancio precedente, ogni giocatore al proprio turno può scegliere tra Fold (Passare), Call (Vedere) o Raise (Rilanciare).
Un giocatore non può fare Check dopo che un altro ha puntato o rilanciato.
Se è l’ultimo giro di puntate, l’ultima persona che ha puntato o rilanciato mostra il proprio punto a quella che ha chiamato.
Se un giocatore punta e un altro rilancia, il primo ha la possibilità di fare fold.

Le partite di Poker adottano la regola dell’All-In: questa prevede che un giocatore non debba essere costretto a Passare se non ha abbastanza chips per coprire la puntata o il rilancio di un avversario.
Se tutte le chips di un giocatore sono nel piatto, egli viene considerato all-in e ulteriori puntate e rilanci effettuati da altri giocatori vanno a formare un piatto collaterale; il giocatore all-in partecipa solo al piatto in cui ha contribuito.

La variante Cash Game del Poker, differisce dal torneo per un concetto fondamentale, le chips che i giocatori posseggono durante la partita valgono esattamente il loro valore nominale.
Quindi ad esempio un giocatore con 10 chips in realtà avrà € 10.00 messi in gioco sul tavolo.
A differenza dei tornei inoltre il giocatore può sedersi durante una qualsiasi fase di gioco, e parteciperà alla partita nella mano successiva (rispettando le regole di partecipazione).

Fai click sui seguenti link per approfondire le regole di una singola variante di Poker: